Effetto della zuppa di miso contenente Natto sulla flora fecale umana



Interessante analisi del cibo tradizionale giapponese natto studiato da Fujisawa, Shinohara et all (2006).

Il natto è un alimento originale e tradizionale giapponese, composto da prodotti a base di soia fermentati da Bacillus subtilis ("Bacillus natto"). Nella soia sono presenti vari nutrienti, come saponine, proteine, oligosaccaridi tra cui raffinosio e stachiosio, vitamina B1, vitamina E, vitamina K2 e fibre alimentari. Pertanto, sono noti vari effetti benefici del natto come alimento funzionale e sono riportati molti benefici medici. Uno studio precedente (Terada et all 1999) ha indicato che il consumo di natto contribuisce al miglioramento sia della composizione che dei metaboliti della flora intestinale.

Il natto è per lo più preparato crudo e di solito viene consumato con il riso, ma ci sono vari modi per cucinare il natto e si possono preparare molti piatti. Uno di questi è la zuppa di miso contenente natto (zuppa di miso natto). La zuppa di miso è anche un alimento tradizionale giapponese e la soia è un ingrediente principale. Il miso è composto da pasta di semi di soia fermentata con lievito, muffe e batteri e poi combinata con sale e acqua.

Una dieta tradizionale giapponese non solo contiene pochi grassi animali, ma impiega anche molti alimenti a base di soia, come miso, natto, shouyu (salsa di soia) e tofu (cagliata di soia). Non sono ancora presenti studi sugli effetti dell'assunzione di miso sulle attività metaboliche fecali e sulla composizione della microflora fecale, quindi in questa direzione sono necessarie ulteriori indagini. Ma anche l'influenza di alimenti diversi dal natto e dal miso, fatti a base di semi di soia sulle proprietà fecali umane sono un interessante punto di partenza per ulteriori studi a riguardo.

Recent Posts
Archive
Follow me
  • Instagram
  • Facebook Basic Square
  • Twitter Basic Square
  • LinkedIn